Vai ai contenuti

Menu principale:

Gonfiori cronici ai piedi caviglie gambe

Fisioterapia

Gonfiore piedi e gambe causa traumata trascurati


Un fenomeno che si vede regolarmente è gonfiore alle piedi, caviglie, e gambe a causa di traumata che sono state trascurati.
Ricordiamo che con ogni trauma bisogno subito raffreddare e mettere il giaccio mettendo prima un telo di carta di cucina sulla pelle per tener secco la pelle, e non provocare bruciature, e poi si mette ghiaccio per 10 -20 minuti diverse volte al giorno per almeno 48 ore. Durante la notte e dopo 48 ore si mette un bendaggio di compressione, in più sopra si mette ancora ghiaccio per evitare che gonfia troppo.

Pur troppo si vede regolarmente che le traumata vengono trascurati e le gonfiori esistono in tempo anche da mesi.

In questi casi il ghiaccio può sempre ancora aiutare, ma bisogno anche fare impacchi con mangostano, oppure argilla di Emma Künz di Würenloos (ZH).
Abbiamo fatte delle esperienze positivi con questi due tipi di impacchi per traumata alle piedi, caviglie e gambe che sono state trascurate.
Naturalmente per la parte interna potete sempre prendere Aesculaforce forte (Vogel) (che sono ros castagne inseccati) in pastiglie, che è noto per mettere la permeabilità delle vene apposto. Questo viene presa comunque quando viene il caldo in maggio e viene smesso da prendere quando viene freddo; ottobre.

Oltre questo sono utili bagni e piediluvi freddi (anche nel fiume) evt. con aggiunto 4 cucchiai da minestra di sodio bicarbonato.

Torna ai contenuti | Torna al menu