Vai ai contenuti

Menu principale:

Trattamento anticellulite

Estetica

Trattamento anticellulite efficace mediante il metodo del l'Ipertermia Endogena (campo condensatore)

Locarno, 1. novembre 2005
Gentili signore,

Egregi signori,

All’inizio di quest’anno mi è stato chiesto di produrre un metodo che potesse ridurre, meglio ancora fare sparire la cellulite. A tale richiesta, che risulta ancora attuale, abbiamo in passato dato una risposta con metodi fisici (singoli o combinati) che hanno dato effetti differenziati.

 Da cinque anni seguio un metodo di trattamento fisico che è stato inizialmente sviluppato e finito per il trattamento dei tumori  da ricercatori . Questi ultimi hanno dimostrato, mediante studi scientifici, un effetto molto positivo con la guarigione di tumori al cervello.

Questo metodo terapeutico viene attualmente utilizzato con grandi risultati in tutti i campi della medicina interna, in ortopedia, nella medicina sportiva, e riabilitazione.

 Questo metodo terapeutico è quello del campo di condensazione in cui una massiccia e forte scambio dei ioni nelle cellule. Per questo motivo questo metodo ha un’enorme effetto drenante.

 In uno dei innumerevoli studi clinici è stato dimostrato che grazie a questo metodo terapeutico la  linfa e la cellulite si riducono di 8 millimetri.

 Nel 2000 abbiamo eseguiti con grande successo dei trattamenti pratici di prova per patologie infiammatorie (malattie); l’enorme effetto drenante è stato dimostrato.

 Negli ultimi periodi ho seguito a diversi corsi per questi metodi terapeutici e ho scambiato diverse esperienze con rapporti. Una volta in più è stata dimostrata l’efficienza di questo metodo anche per il trattamento delle cellulitis e della cellulite.

 Ora (novembre 2005) ho concluso con successo la richiesta inerente il reale trattamento di drenaggio e diminuzione di cellulite mediante visita e corsi.








© Copyright 2007 all rights reserved Schoenmaker, Ernest, Fisioterapia Locarno, Curacell, CuracellConsulting, Curacell Terapie Naturali; via Bernardino Luini 20; CH-6600 Locarno - Switzerland

Storia del sistema ipertermia a traverso il metodo condensatore chiamata: Trecare:
Trasferimento energetico / elettrico capacitivo e resistivo

Il potere risanatore della febbre è ben noto, e ipertermia, con quale si cerca di indurre una febbre artificiale, è usata in molte cliniche per esempio contro il cancro, (in particolare in Germania), poiché è noto che le cellule tumorali sono uccise dall’alta temperatura prima di quelle sane, anche se esiste uno scarto molto lieve tra la temperatura necessaria per uccidere le cellule tumorali e quella che danneggia anche le cellule sane. In genere, nei trattamenti d’ipertermia il calore viene applicata emesse dai fonti dall’esterno del corpo verso interno, (come impacchi di fango, heat pack, o raggi infra-rossi, e ciò provoca vari inconvenienti, mentre nella ipertermia a traverso il metodo condensatore, scoperta molti anni fa dall’ingeniere Catalano Calvet, attraverso un particolare procedimento; il metodo condensatore, l’aumento di temperatura viene prodotto dall’interno del corpo verso esterno, come avviene nella febbre naturale, con il vantaggio, rispetto a quest’ultima, di poter regolare esattamente la temperatura e di poter agire  selettivamente solo su certe zone del corpo.  
L’ipertermia con il metodo condensatore è da alcuni anni applicata anche in Italia, soprattutto nella medicina sportiva (grazie alla sua efficacia contro ogni tipo di traumi, dolori ed infiammazioni) e nell’estetica (contro la cellulite e per il rassodamento del corpo e del viso), ed è conosciuta con il nome “Trasferimento energetico / elettrico capacitivo e resistivo ” come anche sotto “Ipertermia profondo”.
Il metodo di trattamento fisico che è stato inizialmente sviluppato e finito per il trattamento dei tumori  cerebrali da ricercatori  (1986). Questi ultimi hanno dimostrato, mediante studi scientifici, un effetto molto positivo con la guarigione di tumori al cervello.

Questo metodo terapeutico viene attualmente utilizzato con grandi risultati in tutti i campi della medicina interna, in ortopedia, nella medicina sportiva, e riabilitazione.
Questo metodo terapeutico è quello del campo di condensazione in quale sono messe i parametri del campo elettrico, in tale condizione (Voltaggio, Frequenza, e Potenza in uscita )in cui una massiccia e forte scambio dei ioni nelle cellule senza di provocare una frizione molecolare. Per questo motivo questo metodo ha un’enorme effetto drenante.
Visto che le tante problemi patologici  giorno d’oggi hanno da fare con un riduzione della circolazione sanguino e linfatico, per quale l’attività osmotica delle cellule viene ancora ulteriormente sollecitata. Proprio l’ultimo in stati patologici non è più normale e anche qui ci sono dei blocchi per i trasferimento di varie sostanze nutritive , e la scarico delle sostanze metaboliche.
A questo punto l’utilizzo di un campo condensatore elettrico con le giuste parametri come avviene con il Trasferimento energetico/ elettrico trasporta con la forza le ioni dentro e fuori le cellule, e stimola la circolazione sanguino e linfatico allo stesso momento per quale la trofica del tessuto viene ristabilito in poco tempo. In pocce parole il tessuto viene drenato massiccio.

In Spagna sono stati fatte tante ricerche scientifiche che hanno dimostrati un efficacia significante su seguente patologie:
-artrosi, artrite
-arteriosclerosi
-cicatrizzazione di ferite recenti
-acne, e psoriasi
-traumi, distorsioni, dolori lombari
--affezioni reumatologici, sciatalgie, infiammazioni
-edema, ernia diatale, emorroidi
-patologie polmonari, prostata,
-patologie al fegato ed insufficienza renale
-patologie agli occhi
-terapia di supporto in caso di tumori

© Copyright 2006 all rights reserved Schoenmaker, Ernest, Fisioterapia Locarno, Curacell, CuracellConsulting, Curacell Terapie Naturali; via Bernardino Luini 20; CH-6600 Locarno - Switzerland

Gli grande effetti terapeutici in varie campi della medicina assieme con un facile applicazione; è indolore e di sicura innocuità, porta un grande beneficio per chi lo applica o a chi viene applicata.
Contro - indicazioni sono portatori di pacemaker e le donne in gravidanza.

I Vantaggi
Grande vantaggi sono:
Indolore, fortemente drenante, fortemente aumento del metabolismo, circolazione sanguino e linfatico, ripristino delle valori d’osmose ai membrani delle cellule, permettendo un ottimo nutrizione e scarica delle metabolici delle cellule. Aumento della temperatura localizzato e omeogeno risultando in più flessibilità e mobilità.  



Linfedema
Nelle situazioni dell  linfedema sono ralentati le circolazioni sanguino e linfatico come sono anche cambiati le valori osmotici delle vene e le cellule dei tessuti che circondano . Assieme con la pressione ortostatico e un alto contenuto di minerali specialmente Natrium nelle spazi intercellulari che blocca il riflusso del plasma nel sistema circolatorio sanguino e linfatico.
Il sistema Trasferimento energetico / elettrico drena fortemente l’edema dei spazi intercellulari
e aumenta contemporeamente il micro circolo sanguino e linfatico  e ripristina la permeabilità selettiva e normalizza l’osmosi tra cellule e capillari.


Cellulite
La cellulite ha varie cause.
Le cause più centrale sono le condizioni delle organi di disintossicazione, quale colon, il fegato e gli reni. Le loro condizioni nel funzionamento possono essere migliorati.
La PH del corpo, in generale troppo acido.
Il contenuto dei minerali soprattutto il contenuto del natrium troppo elevato.
Ci sono ancora varie altre cause che non discutiamo qui.
La consequenza visibile è un diordine infiammatorio profondo della microcircolazione sanguino e linfatico caratterizzato da un forte dimunizione del flusso circolatorio capillare come anche un dimunizione totale della quantità dei capillari aperti che vengono regolati dai arteriosi anteriormente ai questo area di capillari.
La consequenza è un accumulo di sostanze metaboliche che assieme con un alto contenuto di natrium gonfia le cellule adipose, con edema nel interstizio.

Azione del Trasferimento energetico /elettrico sulla microcircolazione
Ipertermia attraverso Trasferimento energetico / elettrico attiva fortemente il microcircolo, dai arteriosi, e cosi risolta un maggior quantità di capillari messe in circolazione per fuse sanguino come anche un forte stimolazione sull’attività della circolazione linfatica. Viene ance ripristinato l’osmose delle cellule ripristinando la selettività alla membrana.
Allo stesso momento vengono fortemente drenati le cellule del tessuto a causa dei movimenti sforzati delle ioni (sotto influsso del campo elettrico condensatore).
© Copyright 2006 all rights reserved Schoenmaker, Ernest, Fisioterapia Locarno, Curacell, CuracellConsulting, Curacell Terapie Naturali; via Bernardino Luini 20; CH-6600 Locarno - Switzerland

La ripresa del microcircolazione alza la temperatura del tessuto e la sua attività metabolica soprattutto la scarica dei metabolici e l’attività enzimatico, attivando anche la lipolisi.
I movimenti sforzati delle ioni, sotto influsso del campo elettrico condensatore nelle cellule del tessuto produce un aumento localizzato e omeogeno della temperatura  che ripristina un normale attività metabolica per mantenere il tessuto adiposo e suo contenuto di grasso pulito.


In fine costatiamo che la cellulite non è mai un problema solita. C’è sempre presente in varie gradienti ance la ritenzione idrica; linfedema e un presenza d’un certo gradiente d’accumulo di tessuto adiposo localizzata e visibile; i cosi dette cuscinetti.
Questi ultimi possono essere influenzati e diminuiti per una parte attraverso Trasferimento energetico elettrico.
Un supplemento ideale è l’applicazione locale con sostanze dei pianti, quali:
Raccomandiamo l’olio “alla Bettula” per diminuire questi cuscinetti che vendiamo direttamente a sFr. 35.— al bottiglia di 100 ml., che copre il fabbisogno per un mese di trattamento.
Per il linfedema consigliamo l’utilizzo di Rosskastanien in forma di Aesculaforce (della Bioforce) oppure Antistax.

Links utili:   http://celluliteocellulite.blogspot.com
                  http://www.smp1993.it

Per le relazioni scientifiche su Ipertermia Endogena / TRECARE /CRETS:
in Italiano:
  http://www.dearappresentanze.it/tecar/evidenze_cliniche.php

© Copyright 2007 all rights reserved Schoenmaker, Ernest, Fisioterapia Locarno, Curacell, CuracellConsulting, Curacell Terapie Naturali; via Bernardino Luini 20; CH-6600 Locarno - Switzerland

  





Per i specialisti e tecnici:

INBASA METHOD

INBASA HYPERTHERMIA METHOD

Prima di andare in dettaglio sui due metodi creati e sviluppò da INBASA, è essenziale per guardare di nuovo a dei concetti di base e generali che assicureranno una migliore comprensione del metodo.

1.    Gli effetti delle correnti di RF sono in relazione alla loro Frequenza ed il Potere.

2.    Sopra 1,5 - 2 MHz. "calore" avvia essere prodotto da attrito molecolare che             provoca la distruzione di tessuto come con generatori di microonda.
2 A. Le frequenze più bassi che abbassano che 0,3 MHz producono stimolazione non desiderata nel sistema nervoso.

3.    Tutti i tessuti viventi hanno un certo grado di resistenza o l'impedenza al passeggero di una corrente.

Lo sviluppo del sistema di INBSA richiese una fase sperimentale e lunga basata su :

1.    Misurando delle impedenze dei tessuti diversi ed organi del corpo umano nel corso di un numero considerevole di operazioni chirurgiche delle specialità diverse.
Lo studio mostrò che un nastro di frequenza tra 0,45 - 0,6 MHz. solamente incitò un aumento termale ed endogeno, senza "calore" produtto da attrito molecolare.
1A. La verifica del l'innoquità del metodo che usa studi istologici ed estesi con sperimentazione animale.

Misurando della temperatura a profondità diverse durante domanda di RF, usando cateteri connessi ad un termometro elettronico schermato da RF per determinare i parametri di limite di potere per giungere a temperature interne nessuno più alto che 41 - 42 º C in tutti i tessuti di corpo.




Il sistema di IBASA può essere definito come:
"L’applicazione  di un RF corrente (0.45-0.55MHz) che, traversando i tessuti viventi e diversi (quali si comportano come  resistenze elettriche che dipendono inversamente dal loro contenuto di acqua), produce un potere elettrico in loro quello crea un aumento termale al interno del tessuto ."



TRASFERIMENTO ELETTRICO E CAPACITIVO (CET )


INBASA ha costituito un contributo grande alla medicina col suo meccanismo d’applicazione  locale di corrente di frequenza alta. È basato sul condensatore elettrico ed il suo effetto "capacitivo", da dove il
nome di questa tecnica deduce o deriva. L’elettrodo attivo o applicativo (1) (veda figura. 1) è equivalente ad un piatto di condensatore e è coperto da un film isolante (2) quello l'agisce in maniera dielettrica. Il secondo piatto del condensatore (3) è il paziente stesso, collegato ad un elettrodo di ritorno che ha una più grande superficie che l'elettrodo attivo. Quando frequenza alta è applicata all'elettrodo la corrente circola attraverso il dielettrica, mentre passando attraverso i tessuti diversi finché giunge all'elettrodo di ritorno che chiude il circuito elettrico. (Figuri 2).

Lo specialista inizia la domanda diffondendo un strato fine di “moisturising”Idratante ; crema conduttivo  sull'area per essere trattato e scivolando poi l'elettrodo sull'area (applicando pressione appropriata). Cerchi parzialmente sovrapposti sono disegnati, mentre coprendo la superficie intera per essere trattato. Dopo che alcuni minuti un aumento termale sarà sentito sulla pelle - exteriorisatione della temperatura creato all’interno dell’ tessuto. La manopola di potere del generatore può essere regolata per ottenere il livello di calore di massimo che può essere tollerato sulla pelle.


RESISTIVE TRASFERIMENTO ELETTRICO  (RET)

Nel 1994 INBASA incluse il RET nel suo generatore. Questo crea un aumento termale ed interno basato sugli stessi principi elettrici come il CET. Comunque, l'interfaccia capacitiva è sostituita con l'uso della caratteristica di resistiva di tessuti per l’applicazione diretta di frequenza alta (come l'elettrodo applicativo non è isolato), ottenendo meno così dispersione di energia ed un aumento di temperatura più profondo. (Fico. 3) il metodo di domanda è simile al CET ma senza richiedere il muoversi continuo dell'elettrodo. È perciò più facile usare e può essere applicato per scuoiare lesioni.
Con questa tecnica un aumento termale interno e più profondo è prodotto.
Una più grande efficacia di terapia è stata dimostrata in molte patologie. Ambo le tecniche che usano, in primo luogo il capacitivo e dopo il resistivo, migliora risultati.


EFFETTI TERMALI
Tessuto sottopose al passeggero di frequenza alta aumenti correnti la sua temperatura come un risultato dell'effetto di Joule.
Il percorso del campo elettrico è condizionato dal resistenza dei tessuti dell'area. Un tessuto estremamente vascolarizzato è molto più conduttivo di un tessuto osseo con una resistenza alta, e perciò l'area di vascolarizzata riceverà più corrente e genererà più calore là.
Il flusso di sangue circolante porta il calore da conduzione ad aree vicine come giunture che non lo generano a causa della loro struttura ossea.
La refrigerazione prodotta dal flusso di sangue dell'area trattato permette alla temperatura di essere mantenuta a limiti sopportabili.

La frequenza alta applicò (il fico. 4) è un'energia fredda (1) quello genera un aumento di temperatura nell'interno del tessuto che giunge alla superficie (2). Questo scalda anche l'elettrodo (3) (non l'altro modo circa, come prima fu pensato).

Per le relazioni scientifiche su Ipertermia Endogena / TRECARE /CRETS:
in Italiano:
  http://www.dearappresentanze.it/tecar/evidenze_cliniche.php

© Copyright 2007 all rights reserved Schoenmaker, Ernest, Fisioterapia Locarno, Curacell, CuracellConsulting, Curacell Terapie Naturali; via Bernardino Luini 20; CH-6600 Locarno - Switzerland



Torna ai contenuti | Torna al menu